LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Federico Giagoni il Mar 25 Set 2012, 07:05

david.ricci ha scritto:Cerco di riassumere la gara come l'ho vissuta io
Per me era una incognita totale, non sapevo come sarei riuscito a gestire la somma delle tre fasi della gara e negli ultimi giorni avevo qualche dubbio di farcela (Tiziano mi aveva fatto ulteriormente preoccupare...) Comunque mi ritrovo sulla spiaggia con altri 500, il nuoto non é certo il mio forte e quindi mi tengo in fondo al gruppo, la mia velocità fa il resto. Esco tra gli ultimi , 42'... Primo cambio, mi ritrovo in bici, ma sono da solo! Trovo qualche compagno di avventura e chiudo in 1:32', 27di media. La corsa poi mi fa ritrovare delle sensazioni familiari, anche se la stanchezza é tanta e faccio i 10.000 in 47' recuperando qualche posizione. Chiudo in 2:47,sono contentissimo di avere finito bene e divertendomi un sacco! Grazie mille a tutti
Bravissimo David, a presto per conoscerci di persona
Ciao
Fede.
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Federico Giagoni il Mar 25 Set 2012, 07:00

Grande Alex! sei sempre il + forte, ottima annata d'esordio anche per te, considerando che oltre alle gare che hai fatto ci sarebbe tutto il resto...passatore - pistoia abetone - podistiche ecc
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  david.ricci il Mar 25 Set 2012, 06:05

Cerco di riassumere la gara come l'ho vissuta io
Per me era una incognita totale, non sapevo come sarei riuscito a gestire la somma delle tre fasi della gara e negli ultimi giorni avevo qualche dubbio di farcela (Tiziano mi aveva fatto ulteriormente preoccupare...) Comunque mi ritrovo sulla spiaggia con altri 500, il nuoto non é certo il mio forte e quindi mi tengo in fondo al gruppo, la mia velocità fa il resto. Esco tra gli ultimi , 42'... Primo cambio, mi ritrovo in bici, ma sono da solo! Trovo qualche compagno di avventura e chiudo in 1:32', 27di media. La corsa poi mi fa ritrovare delle sensazioni familiari, anche se la stanchezza é tanta e faccio i 10.000 in 47' recuperando qualche posizione. Chiudo in 2:47,sono contentissimo di avere finito bene e divertendomi un sacco! Grazie mille a tutti
avatar
david.ricci
Peso Forma
Peso Forma

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 20.09.12
Età : 55
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Resoconto della mia gara......

Messaggio  alexpollins il Mar 25 Set 2012, 00:19

Partenza il venerdì sera....direzione padova,e sabato mattina alla fiera della bici....molto carina,divertente,e mi sono riempito di gadget e opuscoli vari che possono essermi utili.....poi visito il centro di Padova,anch'esso veramente ma veramente carino....nel tardo pomeriggio raggiungo il Lido delle nazioni,dove col mio camperozzo,parcheggio e attendo il giorno dopo l'arrivo dei mie compagni di squadra!!!!Preciso che a causa della decisione di gareggiare al campionato Italiano di body building del prossimo 13 ottobre,sono in scarica di carboidrati dal 1° settembre,ovvero mangio carboidrati giornalmente ciclicamente 50 poi 100 poi 150 gr e poi di nuovo il ciclo continua,quindi ho annullato nel tempo tutte le riserve di grasso di cui disponevo,le quali sono utilissime negli sport aerobici che noi pratichiamo!!!A causa di questo comincio una breve ricarica dal sabato a colazione,inserendo ad ogni pasto e spuntino carboidrati a basso indice glicemico,affinchè l'insulina non induca il mio corpo ad immagazzinare grassi sprigionati dal picco glicemico degli zuccheri semplici!!!!Ovviamente questa è una ricarica che mi consentirà solo di avere piccole energie per affrontare la gara,senza consentirmi picchi prolungati di forza esplosiva,ma che di fatto non andraà ad intaccare la forma smagliante ottenuta fino ad oggi col dimagrimento!!!Fatta questa scelta,mi accingo dunque a partire.......carico lo stesso di entusiasmo e di energie......ma questa volta più di entusiasmo!!!!
NUOTO:Ultima batteria......ma parto fra i primi in schieramento.....partenza normale,senza accelerazioni o grandi sprint iniziali....non volevo stroncarmi già dall'inizio!!!In mezzo a schiaffi,bracciate,pedate e quant'altro,mi faccio poi il mio spazio.....mi saltano gli occhialini un paio di volte a causa di pedate di atleti antecedenti,ma poco male.....colgo l'occasione per disappannarli,poichè non vedevo nulla molto spesso....a volte mi fermavo per vedere le boe....e riuscivo anche a toccare coi piedi il fondo,poichè nuotavamo sempre al di dentro della schiera dei frangi flutti....quindi,il fondale a volte risultava minimo!!!!OTTIMO!!Non nego che mi sono riposato con questa occasione almeno 3 volte.....roba di 6-7 secondi......ma mi bastava per schiaririmi le idee e ripartire!!!Mi guardavo dietro e vedevo che comunque non ero tra gli ultimissimi.....e mi consolavo!!!Al giro di boa,sento gli impulsi dei crampi alle gambe.....e bestemmio tra me e me.....da lontano vedevo la porta gonfiabile che segnalava la fine della frazione.....ma mi sembrava non arrivasse mai.....gli ultimi 70-100 metri li ho fatti camminando e balzellando a tuffi...per riprendere fiato in previsione della corsetta per il t1!!!Passo sopra il tappeto magnetico all'ingresso del t1 in 32'.......non male per me direi.....contando che dalla riva a lì sono almeno 300 metri,il nuoto l'ho fatto discretamente!!!
T1: mi sfilo la muta delicatamente affinchè non induca i crampi a cogliermi alla sprovvista facendo movimenti particolari....mangio 1 barretta,mi infilo 2 gel e 2 fruttini dietro,1 gozzata di sali e parto....non sò quanto ci ho messo ma credo non più di 3'
BICI: parto regolare e con la mia solita voglia di spingere al massimo......con le mie gambe le pianure sono il mio pane......ma mi accorgo subito che oggi di pane ho poco.....mi sento grintoso.....ma vuoto.....provo a spingere ma mi ingolfo....mi sparo subito un doppietta di gel.....devo tirare a bestia mi dico.....devo ingranare con gli zuccheri....nel frattempo che aspetto che gli zuccheri entrino in circolo arrivo ad un gruppetto e mi accodo.....pochi 3 solamente....e gli stò dietro.....6-7 km......poi sento il picco glicemico.....inizio a tirare.....la strada è piana...il vento laterale,ma è piena di dissestamenti,non si scorre lisci....ma ci provo lo stesso......comincio a superare molti.....poi piano piano comincio di nuovo a rallentare.....mi raggiungono in 3.....uno di loro comincia a dare ordini....su quando e come darsi i cambi.....provo a fare come dice lui...sembra sapere il suo....io spingo come un dannato e vado a 40km-h quando sono davanti.....e chiedo il cambio dopo un paio di minuti....lui,che è dietro di me,mi passa a vanti.....fà 10 pedalate e chiede il cambio.....l'altro passa avanti....dopo nemmeno 30 secondi chiede il cambio....e tocca di nuovo a me....cerco sempre di tirare al massimo per la competitività che regna in me....dopo un'altro paio di minuti chiedo il cambio....ma dopo nemmeno 1 minuto mi ritrovo di nuovo davanti.....e così per 3 volte......alla 4° volta li mando a cacare senza farmi sentire.....e rallento dicendogli che non reggo il loro ritmo....ma solo perchè non volevo farmi strizzare da loro....quindi tengo un leggerissimo passo inferiore affinchè non abbia nessuno davanti e dietro....preferisco,dato che con le forze limitate come avevo non avevo intenzione di regalarle a loro!!!Difatti credo di chiudere la bici in circa 1h12' o giù di lì.....niente di chè......se ero in forze avrei tentuto un ritmo molto più alto garantito!!!!
T2: ci arrivo tranquillo.....avevo smesso di tirare in bici da almeno 2 km.....non sono in deficit di fiato e sono in equilibrio con le forze....mi infilo i booster,poi i calzini.....gozzatina di sali e si parte!!!Credo di averci messo circa 2 minuti abbondanti....
CORSA: parto a 5'30'' e cerco di mantenere il passo.....le gambe però cominciano ad accusare ed effettivamente sento i boooster che fanno il loro lavoro in modo eccellente....mi sostengono e mi massaggiano....tanta roba.....ma non basta.....faccio i primi 5 km costanti......poi sono costretto ad usare di nuovo la tecnica degli intervalli attivi di 1' ogni 4'......e in questo modo riesco a portare a casa il risultato.....la chiudo in 54' circa.....contando anche gli intervalli,non sono andato male!!!!
Dunque,il rank l'ho ottenuto.....mi sono divertito....chiudo la stagione agonistica con 2 sprint rank,2 olimpici rank,1 sprint promozionale.....in attesa dell'illegal!!!
Finita la corsa sono rientrato di nuovo in scarica di carboidrati.....ed oggi e domani sarò a zero carbo,per compensare la ricarica del week end!!!
Inutile dirvi che chiunque abbia voglia di venire a vedermi alla gara di Figline valdarno sabato 13 ottobre dalle 16 in poi è il benvenuto e non potrebbe altro che farmi piacere......garantito lo spettacolo.....ed effettivamente sono in una forma splendida come non mi vedevo oramai da anni.....anche se non vado lì per vincere!!!Ci vediamo il 4 ottobre dopo cena!!!
avatar
alexpollins
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 02.03.12
Età : 39

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Federico Giagoni il Lun 24 Set 2012, 22:40

Bravo Carlo! Ed é pochissimo che ti alleni! Complimenti! cheers
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  carlo burroni il Lun 24 Set 2012, 19:58

ciao raga, per quello che mi riguarda è stata come al solito una gara dura ma alla fine divertente. A piccoli passi, ma si migliora ! Il nuoto sono uscito in 30 poco più, quindi ottimo, nella bici ho sofferto non poco, anche a causa di una maledetta barretta presa dopo pochi chilometri, che mi ha scombussolato tutto. Comunque ho provato a tenere più scie possibili, ma il risultato è stato che non reggevo più di 2/3 km e perdevo il treno. Se un giorno riuscirò a stare in un treno buono senza impiccarmi..... allora potrò dire la mia. Per la corsa, spremuto come il solito limone, non ho fatto gran che, ma nel complesso ho migliorato tutte e 3 le frazioni, limando il tempo totale di oltre 15 minuti rispetto a Sirmione, quindi mi ritengo soddisfatto. La compagnia è stata ottima e un "complimenti" va a thomas x il tempone e a david x l'esordio super. Da buon podista, tutto quanto aveva perso x strada lo ha recuperato alla fine
avatar
carlo burroni
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 29.01.12
Età : 50
Località : prato

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Andrea Longo il Lun 24 Set 2012, 13:22

Filippo Marchi ha scritto:

non mollare amico mio....analizza bene tutte le volte che hai avuto dolore...
butta giù l'alimentazione dalla sera prima col coach e parlane...
io penso che siano magari tanta concause, ma comunque che tutto nasca da li.
Almeno per me è così.


Grazie amico mio ci provo

_________________
"Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa." (R. Kypling)

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione" (H.Ford)

"Il successo è un viaggio non una meta."

avatar
Andrea Longo
Admin
Admin

Messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 40

http://triathlonesseci.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Filippo Marchi il Lun 24 Set 2012, 12:57

Andrea Longo ha scritto:Cia Tizi e Fede,
purtroppo devo provare qualcosa ma non so da cosa dipenda.
Devo venirne a capo, il fatto è che pure ora adistanza di un giorno respirando sento dolore.
In allenamento non mi succede MAI nemmeno nei combinati, ma in gara è tutt'un altro spingere e poi c'è da alimentarsi.
Devo capire bene.
Per la bici spero vivamente di poter dire "questa volta è filato tutto liscio"....perdindirindina

non mollare amico mio....analizza bene tutte le volte che hai avuto dolore...
butta giù l'alimentazione dalla sera prima col coach e parlane...
io penso che siano magari tanta concause, ma comunque che tutto nasca da li.
Almeno per me è così.



Filippo Marchi
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 635
Data d'iscrizione : 23.01.12
Età : 30

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Federico Giagoni il Lun 24 Set 2012, 12:47

Tiziano ha scritto:@Thomas: alla faccia del diesel... e noi aicchè si va, allora??? affraid
noi si va a carbonella...quella per i fare i'bbarbequ! Sleep
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Federico Giagoni il Lun 24 Set 2012, 12:46

Grande Thomas! complimenti! a sentire poi che puoi addirittura scendere di qualcosa, considerando che solo i primi 5 sono stati sotto le 2 ore e che questo è solo il tuo primo anno nel 'business', ti aspettano grandi cose! cheers
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Andrea Longo il Lun 24 Set 2012, 12:44

Cia Tizi e Fede,
purtroppo devo provare qualcosa ma non so da cosa dipenda.
Devo venirne a capo, il fatto è che pure ora adistanza di un giorno respirando sento dolore.
In allenamento non mi succede MAI nemmeno nei combinati, ma in gara è tutt'un altro spingere e poi c'è da alimentarsi.
Devo capire bene.
Per la bici spero vivamente di poter dire "questa volta è filato tutto liscio"....perdindirindina

_________________
"Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa." (R. Kypling)

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione" (H.Ford)

"Il successo è un viaggio non una meta."

avatar
Andrea Longo
Admin
Admin

Messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 40

http://triathlonesseci.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Tiziano il Lun 24 Set 2012, 12:38

@Thomas: alla faccia del diesel... e noi aicchè si va, allora??? affraid

_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Tiziano il Lun 24 Set 2012, 12:37

Ciao Andre... ho letto il tuo resoconto e dico che sei stato bravo a portarla fino in fondo questa gara... purtroppo le transizioni non sono proprio dei semplici passaggi da una disciplina ad un'altra ed ho il terrore di sbagliare tutto al prox appuntamento... per il dolore penso che sia giunto il momento di rivedere come ti alimenti in gara oppure di fare qualche indagini medica xchè non puoi convivere con questa cosa ad ogni gara. Ma ti capita qualche volta anche in allenamento o solo in gara? Devi cercare di indagare e vedrai che troverai la soluzione. Cmq grande prova lo stesso!!! Very Happy

_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Federico Giagoni il Lun 24 Set 2012, 12:37

Bravo Andrea a non mollare! Stavo pensando con Fil che in tutte le gare che hai fatto la bici non è mai filata liscia dall'inizio alla fine, ci sono stati sempre degli imprevisti.
Potrebbe essere che spremendoti in bici rabbioso per l'andamento della gara, arrivi alla corsa un pò impiccato....tipo che la gamba c'è, ma il corpo ti chiede un qualcosa che ancora non hai imparato a riconoscere. Mi hai detto di aver preso un gel in bici, potrebbe essere che invece di uno zucchero così semplice forse ti ci voleva un carboidrato + complesso o addirittura niente...
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Thomas_B il Lun 24 Set 2012, 12:32

Ciao a tutti, ecco il mio resoconto...
Alla partenza del nuoto sono uno dei pochi senza muta, l'acqua è piacevolmente freddina, già nel riscaldamento vedo che non mi dà grossi problemi, quindi non rimpiango la mia scelta. Infatti, appena viene dato il via, mi ci vuole pochissimo ad abituarmi alla temperatura ed inizio subito a spingere di braccia, tenendo le gambe a zero. Non so se i ragazzi con la muta abbiano patito caldo o meno, ma io sono uno che lo soffre particolarmente, almeno nel nuoto, quindi sono stato contento così. Sto al lato interno del gruppone, in modo da poter superare agilmente. L'acqua era perfetta, senza correnti, quindi ho mantenuto una traiettoria abbastanza diritta. Gli ultimi 100-200 metri inizio a battere le gambe per far distribuire il sangue in tutto il corpo, per non avere i soliti giramenti di testa una volta arrivato in T1 (Tirrenia docet). Prima di arrivare al cancello d'uscita ho ripreso la coda della batteria partita prima di me e mi sento molto bene con le forze.
In T1 provo a partire con le scarpe già attaccate ai pedali della bici. Non è proprio ottimale fare esperimenti in gara, però nel complesso ho guadagnato abbastanza nella corsa verso l'uscita della zona di transizione (avevo la bici vicino al cancello di ingresso, quindi avrei dovuto correre un bel tratto con gli scarpini), ed ho perso qualcosina nell'infilare il piede in corsa, diciamo che poteva andare peggio. Un po' ha dipeso anche dal fatto che le mie scarpe sono da bcici su strada, quindi con gli strappi di velcro che si aprono verso l'interno, andando ad interferire con ruota e movimento centrale. In bici mi sono inserito in un gruppo di 15-20 persone ed andavamo a 40 km/h, molto tempo (ed energie) le ho spese dando cambi in testa a tirare insieme ad altri 5-6, altrimenti non tirava nessuno e il gruppo si sarebbe fermato. Ho mangiato un gel all'inizio della bici ed avevo in programma di mngiarne uno alla fine prima dell corsa, ma a forza di rilanciare in testa non ho avuto modo di rilassarmi un pochino per poter mangiare. All fine la media è venuta qualcosa di più di 37 km/h (considerando le curve ad U e la partenza/arrivo in T1 T2 ci può stare).
Il cambio T2 è stato rapido, ma mi sono accorto subito di non avere più molte energie...le gambe erano legnosissime!! I 4 giri di corsa sono stati un'agonia e correre senza calzini (il borotalco nella scarpa non ha aiutato molto) con la vescica colossale che mi sono procurato domenica scorsa a Bologna non è stato il massimo. Avevo un po' il fiato corto, se avessi respirato meglio e con il piede sinistro in buone condizioni, forse avrei potuto fare qualcosa di più, ma col senno di poi è facile dirlo...

I tempi sono questi:
Nuoto: 26' 24" (fatto forse un po' troppo a risparmio, come dice il coach, a questo proposito aprirò una discussione a parte... Laughing )
T1+bici+T2: 1h03'37"
corsa: 41'06"

Tempo totale: 2h11'07"
L'esperienza olimpico mi è piaciuta molto, grandi compagni (in particolare Longo bravo, ma deve fare qualcosa per questa sfortuna che lo perseguita, e bravo David all'esordio subito in grande) penso di essere più adatto a questa gara, molto più gestibile di uno sprint, per me che sono un diesel...

Ciao a tutti!! cheers
avatar
Thomas_B
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 643
Data d'iscrizione : 25.01.12
Età : 34
Località : Prato

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Andrea Longo il Lun 24 Set 2012, 11:37

Ciao a tutti, Resocontino gara:

Appuntamento ore 8.00 con i ragazzi, la sera non ho dormito particolarmente bene, forse l'ansia della gara, mi sentivo che qualcosa sarebbe andato storto...ma non questo macello.
Arriviamo anche abbastanza presto a Lido dove recuperiamo il Pollins che, come di consueto, è già li dal giorno prima e ci fa la cortesia di prendere anche i nostri pacchi gara.
Ero abbastanza carico prima della partenza ancche se mi sentivo un pochino le gambe pesanti.
Vabbè sistemiamo tutto e tutti, ultima batteria e partiamo alle 13.15 circa.
All'inizio per i primi 150 metri ho un buon passo, poi mi faccio risucchiare in una tonnara e li sono mazzate che non riesco a evitare, molto prendo un pochino do, ma non riesco ad uscirne se non fino all'ultimo giro di boa dove sbaglio direzione e quasi mi faccio investire da quelli che ancora nuotavano per raggiungere la boa.
Comunque esco dall'acqua in 31' ( peggiorando Sirmione che avevo chiuso in 30' netti e senza muta) ma in zona cambio succede il primo imprevisto....
Credo nel levarmi la muta mi si sfila anche il chip e addio non me ne accorgo, mi infilo tutto anche il casco e faccio per mettere il pettorale, con un piedie sfascio tutto....perdo in T1 ben 4'18" per aggiustare tutto ed uscire, ma poco male inizio a macinare in bici un ottimo ritmo e acchiappo un gruppettino con il quale andiamo via via a raccattare gente. Ci diamo il cambio in pochi, ma maciniamo bene e i primi 15 si fanno quasi a 40km/h.
Poi al giro di boa improvvisamente mi sgomma in modo assurdo la ruota posteriore, faccio per ripartire ma niente, mi giro e vedo che si è sganciata dall'alloggio, perno troppo molle....riattacco tutto e riparto ma ovviamente il mio gruppo è bello che andato....finisco in un altro gruppo più lento e mi scende un pochino di amarezza ma non getto la spugna, finisco la frazione in 1h06', meglio di Sirmione di ben 4' tutto sommato bene e mi ricarico (peccato per il T1 mi dico), faccio un T2 discreto ed esco in 50", inizio come sempre con un buon ritmo per i primi km e all'improvviso mi accorgo di aver perso il chip, già penso che cavolo non prendo il rank ma poi mi dico io corro per me, lo faccio per superarmi e i riferimenti ce li ho grazie al Garmin, quindi continuo, non mi ritiro anche se penso di essere già squalificato. Faccio presente ai giudici al primo giro di boa e mi dicono che non fa niente, che loro comunque segnano i passaggi, sono rinfrancato ma nonn vado più veloce, mi prende il solito dolore lancinante al fianco destro, non riesco ad andare ad un buon ritmo, muscolarmente mi sento una bomba e il cuore in addirittura in fase aerobica, potrei andare a 4/km lo so ce l'ho mi sono allenato bene sulla corsa ma niente il dolore non mi abbandona, stringo i denti e mi dico passerà, ma niente.
Chiudo in 49' e passa tutto sommato sono soddisfatto che con tutto quello che mi è capitato sono riuscito a finire la gara, vorrei un giorno potervi raccontare la gara senza imprevisti....sarebbe bello superare questo dolore al fianco.
David mi ha dato dei consigli, ma io non credo sia un fatto muscolare, enemmeno di testa come mi ha sugeritio Fede....devo indagare e forse rivedere la mia alimentazione.

Un abbraccioì a tutti
Andre

Personalmente la gara n

_________________
"Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa." (R. Kypling)

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione" (H.Ford)

"Il successo è un viaggio non una meta."

avatar
Andrea Longo
Admin
Admin

Messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 40

http://triathlonesseci.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Filippo Marchi il Lun 24 Set 2012, 10:00

complimenti a tutti!bravi....
aspettiamo i resoconti

mi permetto di dire un ''sei una bestia'' a Thomas...
prima ci separava solo il nuoto, ora mi sa che anche nelle altre due frazioni è dura starti dietro Very Happy
grande

ciao raga

Filippo Marchi
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 635
Data d'iscrizione : 23.01.12
Età : 30

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Marco Gianassi il Dom 23 Set 2012, 20:35

Ho già avuto da Andrea il suo resoconto.. aspetto di vedere i parziali come al solito per valutare .. a parte il giudizio positivo già da adesso per Thomas che cpmunque credo debba "osare" di più nel nuoto, specialmente in gare come questa come percorso ciclistico estremamente pianeggiante.

_________________
" L' età è ciò che tu pensi sia. Tu sei tanto vecchio quanto pensi di esserlo " [i]Muhammad Alì

[i]"I chose this life. I know what I'm doing. And on any given day, I could stop doing it. Today, however, isn't that day. And tomorrow isn't either."

..Si può però morire vivendo sempre e solo per sentito dire..

Non ho più tempo per fare quello che non voglio fare !
avatar
Marco Gianassi
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 55
Località : Sesto Fiorentino

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Tiziano il Dom 23 Set 2012, 20:05

Complimenti a tutti... sono stato contento di essere riuscito a salutarVi prima della partenza... Very Happy

_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Federico Giagoni il Dom 23 Set 2012, 18:31


1 306 BINI THOMAS ESSECI 95 S2 12 2:11:07 +17:03
2 367 LONGO ANDREA ESSECI 344 S4 57 2:32:57 +38:54
3 340 POLLINI ALEX ESSECI 374 S3 47 2:40:01 +45:58
4 466 RICCI DAVID ESSECI 398 M3 30 2:47:35 +53:32
5 429 BURRONI CARLO ESSECI 412 M2 82 2:52:46 +58:42

Attendiamo resoconto, ma nel frattempo complimenti a tutti per l'ottimo risultato, bravi!
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  david.ricci il Sab 22 Set 2012, 10:46

Andrea Longo ha scritto:
david.ricci ha scritto:Ok, per la muta vedrò sul momento, grazie delle dritte. Negli stand spero di trovare un trisuit (giusto?), che ancora non possiedo...
Per il viaggio in effetti 3 bici e 3 persone potrebbe essere non facile. Comunque io ho una station wagon abbastanza grande, forse, se avete voglia, ci possiamo provarci a farle stare dentro tirando giù 2/3 di sedile dietro. Possiamo vedere lì per lì. Confermate il ritrovo alle 8 alla piscina? Magari un po' prima se facciamo questo tentativo. Provo a chiamarvi domani così ne parliamo...

ciao
David

Io ho un portabici dovrebbe pter servire allo scopo.
In attesa (estenuante del camperino) oera con la punto 1.2 di mio nonno con tre bici e tre persone non me la sento di partire a Lido la sto già facendo piangere ad andare avanti eindietro da Amalfi....insomma avete capito.
Se c'è un'altra macchina più importante io il portabici lo posso prendere e stiamo magari anche più comodi, bisogna vedere se lo riusciamo ad adattare.
David per te è un problema se ci vediamo alle 7.45 al bar Dulcinea a Calenzano (è vicino la stazione di Calenzano)
Ci possiamo incontrare li
Carlo tu già sai dov'è lo dico perchè così non mi devo portare il portabici sulla bici....
Fatemi sapere
per me va bene , provo comunque a chiamarvi
avatar
david.ricci
Peso Forma
Peso Forma

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 20.09.12
Età : 55
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Andrea Longo il Sab 22 Set 2012, 09:02

david.ricci ha scritto:Ok, per la muta vedrò sul momento, grazie delle dritte. Negli stand spero di trovare un trisuit (giusto?), che ancora non possiedo...
Per il viaggio in effetti 3 bici e 3 persone potrebbe essere non facile. Comunque io ho una station wagon abbastanza grande, forse, se avete voglia, ci possiamo provarci a farle stare dentro tirando giù 2/3 di sedile dietro. Possiamo vedere lì per lì. Confermate il ritrovo alle 8 alla piscina? Magari un po' prima se facciamo questo tentativo. Provo a chiamarvi domani così ne parliamo...

ciao
David

Io ho un portabici dovrebbe pter servire allo scopo.
In attesa (estenuante del camperino) oera con la punto 1.2 di mio nonno con tre bici e tre persone non me la sento di partire a Lido la sto già facendo piangere ad andare avanti eindietro da Amalfi....insomma avete capito.
Se c'è un'altra macchina più importante io il portabici lo posso prendere e stiamo magari anche più comodi, bisogna vedere se lo riusciamo ad adattare.
David per te è un problema se ci vediamo alle 7.45 al bar Dulcinea a Calenzano (è vicino la stazione di Calenzano)
Ci possiamo incontrare li
Carlo tu già sai dov'è lo dico perchè così non mi devo portare il portabici sulla bici....
Fatemi sapere

_________________
"Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa." (R. Kypling)

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione" (H.Ford)

"Il successo è un viaggio non una meta."

avatar
Andrea Longo
Admin
Admin

Messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 40

http://triathlonesseci.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  carlo burroni il Ven 21 Set 2012, 21:23

david.ricci ha scritto:Ok, per la muta vedrò sul momento, grazie delle dritte. Negli stand spero di trovare un trisuit (giusto?), che ancora non possiedo...
Per il viaggio in effetti 3 bici e 3 persone potrebbe essere non facile. Comunque io ho una station wagon abbastanza grande, forse, se avete voglia, ci possiamo provarci a farle stare dentro tirando giù 2/3 di sedile dietro. Possiamo vedere lì per lì. Confermate il ritrovo alle 8 alla piscina? Magari un po' prima se facciamo questo tentativo. Provo a chiamarvi domani così ne parliamo...

ciao
David

x me si può fare. a domani
avatar
carlo burroni
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 29.01.12
Età : 50
Località : prato

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  david.ricci il Ven 21 Set 2012, 21:20

Ok, per la muta vedrò sul momento, grazie delle dritte. Negli stand spero di trovare un trisuit (giusto?), che ancora non possiedo...
Per il viaggio in effetti 3 bici e 3 persone potrebbe essere non facile. Comunque io ho una station wagon abbastanza grande, forse, se avete voglia, ci possiamo provarci a farle stare dentro tirando giù 2/3 di sedile dietro. Possiamo vedere lì per lì. Confermate il ritrovo alle 8 alla piscina? Magari un po' prima se facciamo questo tentativo. Provo a chiamarvi domani così ne parliamo...

ciao
David
avatar
david.ricci
Peso Forma
Peso Forma

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 20.09.12
Età : 55
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Federico Giagoni il Ven 21 Set 2012, 09:02

lo scorso anno muta assolutamente non obbligatoria, per altro il mare adriatico e notoriamento un BRODO tutto l'anno...cmq come tutte le gare nordiste: organizzazione ineccepibile, stands con prodotti triathlon sul lungomare e pubblico delle grandi occasioni - in bocca al lupo e buon divertimento!
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: LIDO DELLE NAZIONI (FE) - Domenica 23 settembre

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum