Infortunio DJ10

Andare in basso

Pseudo stiramento

Messaggio  Tiziano il Mar 26 Giu 2012, 22:10

Immagino che il titolo del post vi abbia provocato già un certo prurito alle parti basse per scongiurare la sfortuna... ho deciso di raccontarvi quello che mi è capitato al fine di mettervi in guardia per il futuro, sopratutto per chi come me, ha cominciato solo quest'anno a fare un pò sul serio con certi allenamenti e potrebbe incorrere o in overtraining oppure in episodi traumatici come quello del sottoscritto.

Allora tutto comincia la settimana prima della Deejay10: invece dei miei soliti tre allenamenti settimanali diversificati nelle tre discipline, faccio due volte bike e una volta nuoto. La settimana della gara arrivo perciò un pò a digiuno e allora decido (primo errore) di fare un lavoro di qualità, le famose ripetute brevi sui 200 alla "Giagoni". Va tutto bene ma accuso l'allenamento (fatto in pista). SAbato mi sento imballato ma penso sia normale. Il giorno della gara mi accorgo di non avere le mie scarpe da running (l'allenamento lo avevo fatto con le scarpe vecchie ma pensavo che poi sarei riuscito a trovare le mie che invece erano al mare) e soprattutto non trovo i miei plantari. Perciò affronto la gara (secondo errore) non con le mie scarpe e senza plantari. Al 4° km. insorge il famoso dolore e dopo qualche "madonna" riesco a ripartire ma in condizioni pessime (terzo errore). Porto a termine la gara ma non vado a casa per impegni familiari (quarto errore), i bambini mi aspettavano al museo di scienze naturali per vedere la mostra sui dinosauri!

Questo è stato il riepilogo della giornata. Ad oggi, dopo un mese esatto, la situazione è questa: prima ho avuto da un pranoterapeuta la diagnosi di infiammazione del nervo sciatico, poi un fisioterapista che mi ha fatto 5 tecarterapie mi ha detto che si trattava di uno stiramento, oggi l'ecografia non ha evidenziato rotture o altro. Pertanto non mi sono nè stirato nè strappato ma di preciso, cos'è successo ancora non si sa. L'ipotesi più accreditata è che i primi tre fatali errori hanno sovraccaricato alcune parti fino ad un punto critico, tipo contrattura che persiste a tutt'oggi. Infatti dottore, toccandomi, mi ha trovato molto contratto, sia nella zona dei bicipiti femorali, flessori, sia nella parte lombare. Devo fare molto stretching per rieducare la postura e scaricare certe tensioni, poi col tempo si vedrà.

Perciò ricordate: nessun allenamento "improvvisato" prima di qualsiasi gara, anche non competitiva; senza le proprie scarpe e plantari meglio stare a casa; quando insorge il dolore, fare l'eroe non serve a nulla, si aggravano solo le cose perciò meglio incassare e farsi portare a casa; in ogni caso nelle prime 24/48 ore trattare la zona con ghiaccio, ghiaccio, ghiaccio...; se nel giro di 15 giorni non si avvertono miglioramenti consultare un medico per un'analisi approfondita perchè da fuori si fanno solo un sacco di ipotesi campate in aria; se si tratta di uno stiramento il dolore non vi permetterà di continuare a correre o altro e il suo decorso è di 15/20 giorni, negli altri casi è probabilmente qualcos'altro; la tecarterapia fa bene perchè vascolarizza la zona interessata ma le sedute consecutive non devono essere inferiori a 8; lo stretching è davvero indispensabile, deve essere considerato come parte integrante degli allenamenti, specialmente di running.

Questo è il sunto del sunto di quello che ho imparato da questa esperienza. Molte sono delle banalità, me ne rendo conto ma al tempo stesso, preso dalla foga e dalla voglia di fare, io le ho disattese facendomi male... Non commettete le mie stesse ingenuità... Embarassed


_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 43
Località : Campi Bisenzio

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  alexpollins il Mar 26 Giu 2012, 23:50

E pensa che alla pistoia abetone c'ra uno di circa 70 anni...o 60 portati male.....che ha affrronatato i 50 km SCALZO What a Face !!!!E lui che dovrebbe dire??? Very Happy
avatar
alexpollins
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 02.03.12
Età : 40

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Simone Priola il Mer 27 Giu 2012, 07:32

posso chiederti che scarpe usi A1 2 3 o 4 ...? quanti km ci hai fatto e se hai cambiato scarpa prima della gara .... ? che calzini usi quelli fini oppure quelli piu' spessi.... ?

avatar
Simone Priola
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 30.03.12
Età : 34
Località : CALENZANO

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Andrea Longo il Mer 27 Giu 2012, 09:37

Il problema è la wallera!!!!

_________________
"Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa." (R. Kypling)

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione" (H.Ford)

"Il successo è un viaggio non una meta."

avatar
Andrea Longo
Admin
Admin

Messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 41

http://triathlonesseci.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Tiziano il Mer 27 Giu 2012, 13:51

Andrea Longo ha scritto:Il problema è la wallera!!!!
...quella che mi hai fatto scendere ieri ad aspettarti invano... Razz


Ultima modifica di Tiziano il Mer 27 Giu 2012, 14:05, modificato 1 volta

_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 43
Località : Campi Bisenzio

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Tiziano il Mer 27 Giu 2012, 13:54

Simone Priola ha scritto:posso chiederti che scarpe usi A1 2 3 o 4 ...? quanti km ci hai fatto e se hai cambiato scarpa prima della gara .... ? che calzini usi quelli fini oppure quelli piu' spessi.... ?


Ciao simo... io uso da dicembre delle brooks ghost 4 che dovrebbero essere delle A2. Da dicembre non so di preciso quanti km. ho fatto, dovrei controllare il diario, cmq non molti se consideri che mi alleno 1/2 volte alla settimana. Purtroppo in gara, come ho scritto non ho usato le mie scarpe nè, soprattutto, i miei plantari... uso calzini abbastanza fini, non tecnicissimi, tipo decathlon...

@Ale: Ammiro il 60enne/70enne che si è fatto la pistoia-abetone scalzo... magari era semplicemente abituato... no?

_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 43
Località : Campi Bisenzio

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Simone Priola il Mer 27 Giu 2012, 14:52

io cambierei scarpa ne ero convinto al 100% che usavi le A2 con i calzini fini...ho lo stesso problema ...... trova delle A4 che sono pesanti ma superammortizzate con appoggio neutro... rinizia con il camminare anche mezzora o un ora... sentirai le gambe che si dovrebbero riscaldare di piu' che con la corsa e piano piano ti passa... chi ti ha fatto i plantari per curiosita'....?
avatar
Simone Priola
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 30.03.12
Età : 34
Località : CALENZANO

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Andrea Longo il Mer 27 Giu 2012, 15:10

Simone Priola ha scritto:io cambierei scarpa ne ero convinto al 100% che usavi le A2 con i calzini fini...ho lo stesso problema ...... trova delle A4 che sono pesanti ma superammortizzate con appoggio neutro... rinizia con il camminare anche mezzora o un ora... sentirai le gambe che si dovrebbero riscaldare di piu' che con la corsa e piano piano ti passa... chi ti ha fatto i plantari per curiosita'....?

Simo, non per fare il professore che sicuramente hai più esperienza in fatto di allenamenti ma sulla tecnicità delle scarpe ho, per il lavoro che ho ricoperto, una certa cultura, le A4 sono per definizione stabili e non neutre adatte per chi ha una falcata pronatoria (tendenza ad appoggiare prima la parte interna del piede), unica cosa che le differenzia dalle A3 (max ammortizzamento) che hanno appunto l'appoggio neutro.
Se Tiziano me l'avesse detto le A2 per i suoi allenamenti non sono proprio indicate..anzi sconsigliate, prima di tutto perchè lui è pesante per quel tipo di scarpa, può usarle ma su gare di max 10km come espressione ultima di un allenamento fatto su A3.

Un abbarccio cheers

_________________
"Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa." (R. Kypling)

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione" (H.Ford)

"Il successo è un viaggio non una meta."

avatar
Andrea Longo
Admin
Admin

Messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 41

http://triathlonesseci.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Tiziano il Mer 27 Giu 2012, 15:26

Simone Priola ha scritto:io cambierei scarpa ne ero convinto al 100% che usavi le A2 con i calzini fini...ho lo stesso problema ...... trova delle A4 che sono pesanti ma superammortizzate con appoggio neutro... rinizia con il camminare anche mezzora o un ora... sentirai le gambe che si dovrebbero riscaldare di piu' che con la corsa e piano piano ti passa... chi ti ha fatto i plantari per curiosita'....?

A Torino un negozio di articoli sanitari ed ortopedici di cui non ricordo il nome che era l'unico abilitato a vendere i "walkable" http://www.walkable.it/html/plantari_sportivi.htm. Quando sono arrivato a casa ho visto che vicino a Campi c'era un negozio simile a Prato, vicino p.zza S. Marco, si chiama Sanital http://www.sanitalortopedia.it/index.php?option=com_virtuemart&Itemid=6. Grazie mille dei consigli... non avevo messo in preventivo di cambiare già scarpe ma mi fido sempre molto di chi ha più esperienza di me... Sabato al mare penso di provare a fare una camminata "seria"... Ciao Very Happy

_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 43
Località : Campi Bisenzio

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Simone Priola il Mer 27 Giu 2012, 15:39

andrea ai ragione sulla definizione delle scarpe le A4 son stabili le A3 son superammortizzate ... era una cosa dovevo approfondire .. pensavo le A4 fossero soltanto piu' pesanti delle A3 ma non e' cosi'...
poi io non voglio passare da professore non mi interessa proprio... ci son talmente tante di quelle cose che devo imparare .... i miei volevano semplicemente essere suggerimenti poi ognuno e libero di accettarli o no...
avatar
Simone Priola
Triatleta
Triatleta

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 30.03.12
Età : 34
Località : CALENZANO

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Andrea Longo il Mer 27 Giu 2012, 16:52

No Simo mica ho detto che passi per professore, mi sono permesso di intervenire ma mai per correggere.
I tuoi suggerimenti come quelli di tutti sono fondamentali.
La condivisione è la vera conoscenza. Quindi grazie di postare tutte le tue esperienze.

un abbraccio
Andrea

_________________
"Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa." (R. Kypling)

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione" (H.Ford)

"Il successo è un viaggio non una meta."

avatar
Andrea Longo
Admin
Admin

Messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 41

http://triathlonesseci.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Federico Giagoni il Mer 27 Giu 2012, 17:24

@Tizzi ... amico mio qui si fà sui'sserio...
avatar
Federico Giagoni
Olimpico
Olimpico

Messaggi : 1311
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 45
Località : Firenze

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Andrea Longo il Mer 27 Giu 2012, 17:29

Ma Tiziano ha bisogno di una passeggiata a Lourdes sul serio....poi sbaglia pure a comprare i prodotti....vabbè se le cerca altro che allenamenti

_________________
"Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa." (R. Kypling)

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione" (H.Ford)

"Il successo è un viaggio non una meta."

avatar
Andrea Longo
Admin
Admin

Messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 41

http://triathlonesseci.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Tiziano il Gio 28 Giu 2012, 15:49

Andrea Longo ha scritto:Ma Tiziano ha bisogno di una passeggiata a Lourdes sul serio....poi sbaglia pure a comprare i prodotti....vabbè se le cerca altro che allenamenti

...chiacchiera fin tanto che son fermo... poi se ne ragionerà sul campo... lol!

_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 43
Località : Campi Bisenzio

Torna in alto Andare in basso

Infortunio DJ10

Messaggio  Tiziano il Mar 02 Apr 2013, 10:43

...ancora esercizi di moderazione... Rolling Eyes

_________________
Vivi da uomo, muori da Ironman (cit. Aldo Rock)  Twisted Evil

Chi vince gli altri può essere detto forte, ma colui che riesce a vincere se stesso deve essere detto onnipotente (cit. Lao-Tze)  king
avatar
Tiziano
Admin
Admin

Messaggi : 1931
Data d'iscrizione : 22.01.12
Età : 43
Località : Campi Bisenzio

Torna in alto Andare in basso

Re: Infortunio DJ10

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum